GUADAGNA CON IL DROPSHIP OFFERTECARTUCCE

OfferteCartucce si prepara a lanciare un progetto di vendita ed assistenza verso tutti i rivenditori di toner e cartucce da stampa compatibili, privilegiando i nuovi canali di servizi di DROPSHIPPINGa costo zero per i rivenditori. Cos' è il DROPSHIP ? - Il dropship è un'opportunità che poche aziende riescono a creare Read more

TONER TN2010 COMPATIBILE PER STAMPANTE BROTHER HL2130 DCP7055 DCP7057

La cartuccia toner BROTHER TN2010 COMPATIBILE per stampanti LASER BROTHER HL2130 DCP7055 DCP7057 Toner compatibile che vanta dal suo canto la caratteristica di avere il tamburo di stampa separato dal toner. Questo consente la vendita separata dei due componenti ed offre estrema maneggevolezza e rapidità di sostituzione. Le stampanti e multifunzione abbinate Read more

TONER TN2000 COMPATIBILE PER STAMPANTE LASER BROTHER HL2030 HL2040 HL2070N MFC7820N DCP7015 DCP7020

La cartuccia toner BROTHER TN2000 COMPATIBILE per stampanti LASER BROTHER HL2030 HL2040 HL2070N MFC7820N DCP7015 DCP7020 preise levitra 20mg è un prodotto estremamente versatile poichè è utilizzato su stampanti e multifunzioni di differenti categorie di impiego, dall’uso domestico a quello aziendale. La cura nei dettagli di costruzione rappresenta il vero Read more

TONER HP CB540A COMPATIBILE PER STAMPANTE HP COLOR LASERJET CP 1210 1215 1510 1515 1518 CARTRIDGE 716BK CANON LBP5050

La cartuccia toner HP CB540A COMPATIBILE per stampanti HP Laserjet Color è compatibile con i modelli HP COLOR LASERJET CP 1210 1215 1510 1515 1518 CARTRIDGE 716BK CANON LBP5050 Il toner come da descrizione è il nero della serie a colori che garantiscono stampe rapide di ottima qualità. La serie Read more

tecniche di stampa

Cos’è il ricamo?

Cos’è il ricamo?

stampare a ricamoIl ricamo è una tipologia di stampa ideale per piccoli marchi su tessuto che si avvale dell’aiuto dello scanner e del computer per la preparazione dell’immagine. Le moderne macchine da ricamo lavorano automaticamente e a più colori. In genere viene utilizzata per lavorazioni su cappellini e magliette, e il risultato finale è di grande impatto, essendo in rilievo e a più colori. Read more

Posted on in tecniche di stampa Lascia un commento

Cos’è la composublimazione?

Cos’è la composublimazione?

tecnica di stampa composublimazioneLa composublimazione consiste nel trattamento di immagini a uno o più colori mediante la stampa, per mezzo di una fotocopiatrice a colori, su supporti cartacei e su transfer.Anche in questo caso, come per il laser, non ci sono veri e propri costi di impianto, e l’elaborazione del testo e delle immagini avviene interamente (e molto velocemente) su computer.
Si ricorre alla composulimazione in genere per la stampa di piccoli quantitativi (anche singoli pezzi) di quadranti di orologi, portachiavi, ecc. Questa tecnica, come altre, permette la personalizzazione di ogni singolo oggetto, ottenendo un risultato che con la serigrafia risulterebbe decisamente più costoso, sebbene sia già una delle tecniche tradizionali più economiche. Read more

Posted on in tecniche di stampa Lascia un commento

Cos’è la stampa laser?

Cos’è la stampa laser?

tecnica laserLa tecnica laser permette di incidere, mediante un fascio di luce diretta su una superficie, l’immagine o la scritta desiderata. Ne esistono due tipi: il primo incide anche i metalli (rimpiazzando la stampa elettrolitica), mentre il secondo è adatto a stampare legno, pelle, vetro e superfici laccate. Read more

Posted on in tecniche di stampa Lascia un commento

Cos’è la stampa a caldo?

Cos’è la stampa a caldo?

stampare a caldoLa stampa a caldo consente di realizzare piccole e grandi tirature a seconda della macchina impiegata, per questo è caratterizzata da un’ elevata flessibilità di utilizzo, nonché particolarmente adatta a materiali come pelle e plastica.
Questa tecnica consiste nello sfruttamento della pressione di una matrice sull’oggetto da stampare: il risultato potrà essere in rilievo o sfondamento, a seconda della richiesta. Si può inoltre ottenere il colore frapponendo tra la matrice e l’oggetto un nastro che con il calore lascia l’impronta.
La matrice viene preparata tramite la fotoincisione della pellicola su un supporto in zinco di spessore variabile, oppure tramite incisione con pantografo su supporto in bronzo. Quest’ultimo è più costoso, ma più adatto alle grandi tirature. In genere la stampa a caldo si usa per eseguire stampe su copertine di agende, porta blocchi e portafogli in pelle o finta pelle. Read more

Posted on in tecniche di stampa Lascia un commento

Cos’è la stampa tampografica?

Cos’è la stampa tampografica?

stampa tampograficaLa stampa tampografica viene usata per realizzare stampe di oggetti plastici di piccole dimensioni, ed è efficace anche su superfici curve: essa si realizza tramite il trasferimento dell’immagine dalla matrice all’oggetto per mezzo di un tampone in silicone che funziona come un timbro. La matrice viene ottenuta con un processo analogo a quello con cui nella litografia si ottengono le lastre.
La tecnica della tampografia è particolarmente adatta per la stampa su penne a sfera, quadranti di orologi, calcolatrici e altro ancora. Read more

Posted on in tecniche di stampa Lascia un commento

Come si stampa su striscioni?

Come si stampa su striscioni?

stampa su striscioniLa stampa su rotoli varia a seconda del tipo di stampante che si possiede o con cui si effettua l’operazione: ogni casa produttrice di stampanti infatti ha i propri metodi, per questo motivo abbiamo preferito mettere a vostra disposizione i link di alcune case produttrici in modo tale che possiate far ricorso a quello più congruo alle vostre esigenze:

-Epson: http://support.epson-europe.com/onlineguides/it/spr2880/html/basic_6.htm

-Lexmark: http://www.lexmark.com/publications/pdfs/4200/it/basics.html#wp712734 Read more

Posted on in tecniche di stampa Lascia un commento

Cos’è la stampa a sublimazione?

Cos’è la stampa a sublimazione?

stampa a sublimazioneLa stampa a sublimazione si usa quando la maglia è di materiale sintetico, essendo questo un materiale che per sua natura non riesce ad assorbire correttamente gli inchiostri a base acqua della serigrafia. Questa tecnica di stampa può essere diretta (realizzata direttamente sul prodotto) o tramite transfer (tecnica maggiormente usata sulle t-shirt).

Rispetto alla tecnica transfer, nella sublimazione gli inchiostri devono essere “compatibili” con il tipo di supporto sul quale si intende stampare, escludendola di fatto dall’uso domestico e relegandola solo al settore professionale. All’interno di quest’ultimo si possono trovare sia piccole stampanti che assomigliano a delle inkjet (e a volte lo sono), modificate per impiegare questo tipo di inchiostro, sia stampanti concepite appositamente per questo lavoro, sia grandi macchine litografiche preparate specificatamente per questo tipo di stampa.
Questa tecnica viene usata soprattutto laddove si devono realizzare t-shirt con motivi stampati sul 100% della superficie.
La stampa viene eseguita su rotoli di tessuto prima che la maglia venga confezionata: ovviamente i risultati e la resa dei colori sono migliori di quelli ottenuti con la serigrafia. Inoltre se prodotta industrialmente, la stampa sublimatica è resistentissima e non soffre dei problemi di lavaggio. Read more

Posted on in tecniche di stampa Lascia un commento

Cos’è la stampa serigrafica?

Cos’è la stampa serigrafica?

stampa serigraficaLa stampa serigrafica è una tipologia di stampa professionale, che  viene effettuata “iniettando” direttamente l’inchiostro sul tessuto della t-shirt.
Gli inchiostri filtrano all’interno delle fibre, saldandosi in maniera consistente. Può succedere che
gli inchiostri liquidi a contatto con le fibre assorbenti sbavino, e questo è un problema che riguarda anche gli inchiostri per serigrafia. Per evitare questo inconveniente bisogna usare una serie di tecniche che permettono di ottenere due risultati immediatamente visibili:
1) minor risoluzione rispetto alla carta;
2) una serie di vincoli in fase di progettazione di cui bisogna tener conto.
D’altro canto i risultati sono evidenti, non a caso la maggior parte delle t-shirt in vendita sul mercato vengono realizzate con questa tecnica: rispetto al transfer, i colori risultano più vivi e sulle grosse produzioni i prezzi sono più modici.

Anche in questo caso la durata delle maglie ai lavaggi varia in base alla qualità degli inchiostri e alla tecnica serigrafica impiegata: in media si possono effettuare circa 100 lavaggi e raramente si scende sotto i 30. Read more

Posted on in tecniche di stampa Lascia un commento

Cos’è la tecnica videoflex?

Cos’è la tecnica videoflex?

tecnica stampa videoflexIl videoflex è un materiale vinilico che appare leggermente “gommoso” al tatto e la tecnica di stampa con  questo materiale va usata solo in determinate condizioni. La sua particolarità è che va acquistato già colorato, per poi essere tagliato con un apposito plotter da taglio, senza però applicarvi effetti di alcun genere, vale a dire né colori, né sfumature, né ombre.
Spesso il videoflex viene usato per realizzare maglie con il nome di chi la indossa, o per messaggi/logo. Anche il videoflex, come il transfer, ha bisogno di una pressa a caldo per poter essere trasferito sulla t-shirt. Le stampe realizzate con questa tecnica sono molto resistenti, anche se sottoposte a diversi lavaggi. Read more

Posted on in tecniche di stampa Lascia un commento

Quando si ricorre all’utilizzo della tecnica transfer?

Quando si ricorre all’utilizzo della tecnica transfer?

quando utilizzare stampa transferDipende: il transfer casalingo può essere realizzato su un numero di magliette che può variare dalle 10 alle 15 unità, se a colori; oppure dalle 40 alle 50 unità, nel caso di stampe monocolore.

Per il transfer serigrafico/litografico il numero di maglie va da 50/100 unità in su (a seconda dei casi). Read more

Posted on in tecniche di stampa Lascia un commento